Wifi heat map. Un efficace strumento per migliorare il layout del punto vendita, l’esposizione dei prodotti e valutare l’attrazione delle vetrine.

Grazie alla tecnologia per la“rilevazione” degli smartphone sui punti vendita è possibile  raccogliere preziose informazioni sul comportamento dei consumatori.

I dati raccolti vengono elaborati per generare  Heat map in grado di fornire una chiara visione di quali siano:

  • I percorsi maggiormente frequentati dai clienti
  • Le aree ed i prodotti di maggior interesse e le aree meno frequentate
  • I passaggi davanti alle vetrine ed il Peel-off (Glossario)
  • Le percentuali di visitatori che tornano nello stesso punto vendita o nella stessa insegna

I dati sono raccolti nel rispetto della normative sulla privacy  perché sono rilevati solo gli  indirizzi Mac address degli smartphone.

L’insieme di questi dati genera un’approfondita conoscenza del comportamento dei consumatori sul punto vendita e sull’intera catena di negozi per migliorare il layout, l’esposizione dei prodotti e l’efficacia delle vetrine.